Computer 3D Modelli

Mostrando 1-24 dei risultati 184

Di solito, sotto la parola computer 3D, immaginiamo un blocco di sistema di un PC e magari con il monitor. Fondamentalmente, un computer è un dispositivo o un sistema in grado di eseguire una determinata sequenza di operazioni, ben definita e mutevole. Questi sono per lo più operazioni di calcoli numerici e manipolazione di dati, ma questo include anche operazioni di input-output. La descrizione della sequenza di operazioni è chiamata programma.

Un sistema informatico è qualsiasi dispositivo o gruppo di dispositivi interconnessi o adiacenti, uno o più dei quali, agendo in conformità con il programma, esegue l'elaborazione automatica dei dati.

Dopo l'invenzione del circuito integrato, lo sviluppo della tecnologia informatica è notevolmente accelerato. Questo fatto empirico, visto in 1965 dal co-fondatore di Intel Gordon E. Moore, è stato intitolato a lui dalla Legge di Moore. Anche il processo di miniaturizzazione dei computer si sta sviluppando rapidamente. I primi computer elettronici (ad esempio, come ENIAC, creati in 1946) erano enormi dispositivi, pesavano tonnellate, occupavano intere stanze e richiedevano un gran numero di personale di servizio per operazioni di successo. Erano così costosi che solo i governi e le grandi organizzazioni di ricerca potevano permetterseli, e sembravano così esotici che sembrava che una piccola manciata di tali sistemi potesse soddisfare qualsiasi necessità futura. Al contrario, i computer moderni - molto più potenti e compatti e molto meno costosi - sono diventati veramente onnipresenti.

Modelli matematici:

  • Von Neumann mitragliatrice
  • Macchina astratta
  • Macchina statale
  • Memory state machine
  • Universal Turing Machine
  • Digiuno a macchina

I computer moderni utilizzano l'intera gamma di soluzioni progettuali sviluppate durante lo sviluppo della tecnologia informatica. Queste soluzioni, di regola, non dipendono dall'implementazione fisica dei computer, ma sono esse stesse la base su cui si basano gli sviluppatori.

I problemi più importanti risolti dai creatori di computer:

  • Digitale o analogico
  • notazione
  • Memorizzazione di programmi e dati

I supercomputer moderni sono utilizzati per la modellazione al computer di complessi processi fisici, biologici, meteorologici e di altro tipo e per risolvere i problemi applicati. Ad esempio, per simulare reazioni nucleari o cambiamenti climatici. Alcuni progetti vengono eseguiti con l'aiuto del calcolo distribuito, quando un gran numero di computer relativamente deboli lavorano simultaneamente su piccole parti di un compito comune, formando così un computer molto potente.